Il fine settimana scorso ho deciso di viaggiare in Croazia e di prenotare con il Flixbus. Ti racconto la mia esperienza e se ne vale la pena. Avevamo voglia di sole, di mare ma non di guidare.

Dato che il traffico in questo periodo va aumentando, abbiamo scelto l’opzione corriera. Così, animate dall’avventura, abbiamo prenotato con Flixbus.

Flixbus è una compagnia di corriere che trasporta passeggeri a prezzi competitivi in tutte le città d’Europa. È stata fondata da tre giovani imprenditori a Monaco di Baviera, mentre “MeinFernbus” avviava la sua rete da Berlino. Le tariffe sono davvero vantaggiose a fronte di un trattamento piuttosto basico.

Una volta inserita la città di partenza si possono selezionare le destinazioni presenti e decidere la meta preferita. Le possibilità di scelta sono notevoli, si può viaggiare in molte parti d’Europa e in Italia.

Io sono partita da Padova per arrivare a Parenzo in Croazia. Le fermate sono state fatte a Mestre, Trieste, Capodistria, Portorose, Umago e Parenzo. Le soste sono state di 10 minuti ciascuna.

Al ritorno, stesso tragitto ma autisti differenti. Le fermate sono state di alcuni minuti nelle autostazioni e una sosta unica di circa 10 minuti in autogrill all’altezza di Palmanova.

 

istantanea spiaggia a porec

ASPETTI POSITIVI E NEGATIVI DEL PRENOTARE CON FLIXBUS

 

Gli aspetti positivi:

  1. Prenotare è molto semplice: basta accedere al sito e scegliere il tragitto desiderato.
  2. Il biglietto può essere stampato o presentato in formato digitale nel cellulare, tramite l’applicazione della compagnia.
  3. A bordo si possono portare una valigia grande da mettere nella stiva e un altro bagaglio piccolo.
  4. C’è un bagno a bordo utile per i tragitti di lunga tratta.
  5. Sei costantemente aggiornato sui ritardi tramite un servizio di messaggistica
  6. Tramite l’applicazione puoi scoprire nella cartina il luogo di arrivo per orientarti nella ricerca del tuo alloggio.

 

Gli aspetti negativi:

  1. Gli orari non sono molto concordanti a causa del traffico e dalle soste che vengono fatte. Quindi ti consiglio di fare molta attenzione con le coincidenze nel caso dovessi prendere un altro mezzo pubblico. Nel mio caso all’andata, a causa di un incidente in autostrada, sono arrivata due ore in ritardo; al ritorno, nonostante non ci siano stati intoppi, sono comunque arrivata con mezz’ora di ritardo.
  2. La connessione wi-fi è un po’ latente: all’andata non è mai funzionata, al ritorno si è attivata solo nel tratto italiano.
  3. Non c’è servizio di musica o di tv, quindi munisciti di libro, lettore mp4 o computer.
  4. Le soste sono brevi e sporadiche. A volte si ferma in autogrill, a volte nelle autostazioni. Preparati quindi del cibo e dell’acqua perché non è detto che tu riesca a comperarli in viaggio.

 

PRENOTARE CON IL FLIXBUS INTERFLIX

 

Flixbus offre l’opportunità di viaggiare fra 5 paesi europei al prezzo di 99,00€ potendo scegliere liberamente destinazioni e orari. Si può passare dall’Italia a qualsiasi stato europeo viaggiando in corriera e decidendo di volta in volta il paese di arrivo.

Hai tempo 3 mesi per usufruire del biglietto e puoi prenotare collegamenti diretti, senza cambi. Il pass è nominale e non cedibile. Per ulteriori informazioni consulta il sito di Flixbus.



CONCLUSIONI

 

Al di là degli intoppi e di ciò che non ha funzionato, penso che Flixbus sia una valida alternativa al treno o alla propria auto, soprattutto per i tragitti lunghi o per le città europee.

I sedili sono puliti e comodi e c’è abbastanza spazio per allungare le gambe. Lo schienale è reclinabile. C’è una presa di corrente dove caricare il cellulare o il computer.

Le corriere hanno una capacità di 40/50 persone e ognuno ha il suo posto a sedere. I posti non sono numerati per cui bisogna accaparrarsi il proprio o chiedere a chi è tranquillamente stravaccato su due posti di lasciarne libero uno.

Il condizionatore funziona e non è troppo alto ma consiglio a chi è particolarmente freddoloso di portarsi un maglioncino.

 

Aggiornamento Covid-19:

In stretta collaborazione con le Autorità sanitarie e governative locali ora prenotare con il Flixbus diventa più sicuro. L’azienda fornisce le seguenti misure di sicurezza:

  • I passeggeri e gli autisti sono tenuti ad indossare le mascherine durante l’imbarco e a bordo dell’autobus;
  • la nuova procedura di imbarco garantisce la distanza fisica tra i passeggeri;
  • la sanificazione al termine di ogni corsa e il cambio regolare del filtro dell’aria condizionata garantiscono elevati standard igienici;
  • ulteriori informazioni sono fornite a bordo.

Ti presento tre piattaforme viaggi, una diversa dall’altra: Weekendesk, Hotels.com e infine Buyon. Le hai già sentite nominare?

Weekendesk è specifica per i weekend e i soggiorni di breve durata. Hotels.com funziona alla stregua di Booking.com e propone alloggi in albergo, bed & breakfast o appartamenti privati.

Buyon, invece, è un sito di cashback. Ciò significa che abbinandolo a uno dei portali di viaggio puoi ricavare una percentuale dalle tue prenotazioni. Vedremo nella descrizione cosa significa.

 

WEEKENDESK

 

Weekendesk è un sito in cui si possono prenotare soggiorni brevi in Italia e in Europa con annesse attività.

Per esempio, puoi accaparrarti un giro turistico nel centro storico di Istanbul, un hotel a Perugia più l’entrata a 5 musei, un weekend a Venezia in gondola, una cena per due a lume di candela in un castello in Umbria e molto altro.

Se si hanno pochi giorni a disposizione e poche idee Weekendesk è la soluzione per trovare proposte originali. In linea di massima vengono presentate offerte flash, last minute e promozioni.

Inoltre, nella sezione “carta regalo“, si possono acquistare buoni da regalare ad amici, parenti o conoscenti. Riceveranno l’importo omaggio corredato da una simpatica cartolina personalizzata e a loro toccherà solo scegliere la meta!

 

Aggiornamento COVID 19:

Tutti i pacchetti weekend sono ora modificabili e rimborsabili

 

Riflesso del mondo

 

HOTELS.COM

 

Hotels.com è molto simile a Booking. Hotel di tutto il mondo mettono a disposizione stanze libere da prenotare a prezzi diversi in base al tipo di alloggio.

L’unica differenza con Booking è che prenotando un totale di 10 notti, entro un periodo di tempo limitato, si riceverà una notte in omaggio, spendibile nello stesso periodo o in un altro momento.

Le stanze presentate sono simili a quelle proposte da Booking, anche se devo ammettere che spesso le ho trovate meno economiche. Che sia proprio la notte gratuita a far lievitare i prezzi?

 

Aggiornamento COVID 19: 

Hotel.com ha esteso la validità delle notti accumulate e delle notti bonus con date di scadenza comprese nel periodo 1 apr 2020 – 31 dic 2020. Per i clienti Gold o Silver con il rinnovo dell’iscrizione previsto per il periodo 1 feb 2020 – 31 gen 2021 conserverà il livello per un anno in più.

Si avrà a disposizione più tempo per raggiungere il livello Gold o Silver. Hotels.com terrà conto delle notti di soggiorno relative ai 24 mesi precedenti alla data del rinnovo per calcolare i requisiti di accesso al livello successivo.

Nell’account Hotels.com Rewards si continuerà a visualizzare la data di scadenza non aggiornata per le notti accumulate. Infine, verrà offerta la cancellazione gratuita per la maggior parte delle strutture.

 

BUYON

 

Buyon non è una delle piattaforme viaggi ma un sito di cashback. Cosa significa? Vuol dire che iscrivendoti su Buyon potrai ricevere una percentuale sui soldi spesi. Il procedimento è molto semplice:

  • iscrizione al sito
  • scelta di un e-commerce tramite Buyon
  • acquisto e, dopo pochi giorni, accredito della percentuale indicata.

La riscossione avviene al superamento della soglia di 50€ ma non avendo limite di tempo puoi accumulare senza fretta i tuoi acquisti. Puoi decidere di ricevere i soldi o un buono Amazon. Il tempo di consegna è uguale e si aggira intorno ai 30 giorni.

Al momento dell’iscrizione riceverai subito 10€ e potrai navigare tra i tanti siti e-commerce che collaborano con Buyon. Inoltre, se ti ricordi ogni giorno di accedere al sito, riceverai in automatico un accredito di 0,01 centesimi di euro che si andrà a sommare all’importo raggiunto.

L’importo sale a 0,03€ di accesso quotidiano se in un mese avrai guadagnato 5 euro di cashback. Tra i partner ci sono tantissime piattaforme viaggi tra cui: Logitravel, Volagratis, Volotea, Gotogate, eccetera.

Momondo è una piattaforma web dedicata al mondo dei viaggi nella quale puoi trovare le migliori offerte presenti sul mercato. In gergo tecnico viene chiamata “motore di ricerca” perché confronta offerte di viaggi, voli e hotel.

Non si acquistano direttamente i servizi ma si viene indirizzati su piattaforme esterne, in modo da rapportarli e trovare l’offerta migliore. Utenti da tutto il mondo la usano ritenendosi pienamente soddisfatti del layout di prenotazione.

Fu fondata nel 2006 a Copenhagen è stata eletta come miglior sito di comparazione voli dai giornalisti della CNN, New York Times e Daily Telegraph. Ancora oggi continua la sua ascesa affacciandosi a quasi tutti i mercati europei e internazionali.



Come funziona la piattaforma Momondo

 

Nella schermata iniziale si nota il pannello dal quale è possibile iniziare la ricerca di voli, hotel o auto. In base alla scelta effettuata troveremo altre sezioni nelle quali inserire i dati richiesti. Le principali sono:

  • Trip finder
  • Discover
  • I miei viaggi

Trip finder permette di trovare voli con i prezzi più bassi inserendo il budget che si vuole spendere, l’aeroporto di partenza e di arrivo, il numero di passeggeri e il periodo desiderato.

Scegliendo le opzioni di volo con questi tre parametri: “qualsiasi, ovunque, in qualunque momento” si scopre il periodo più economico in cui volare. Si può anche scegliere la meta in base ai parametri città, spiagge, natura, sci, shopping e vita notturna.

 

Volo conveniente per Tokyo dalla piattaforma momondo

 

Discover è dedicata ai blog: vi si trovano articoli interessanti da cui prendere spunto per i propri viaggi. Facile la consultazione grazie alla suddivisione in categorie. Sono articoli redatti dai travel blogger e quindi vissuti in prima persona, corredati da suggerimenti utili per non perdere alcuna attrazione.

L’area I miei viaggi è più personale ed è il luogo in cui arrivano gli aggiornamenti in caso di ritardo o problema con il volo ma puoi anche condividere il programma di viaggio con gli amici o richiedere informazioni relative alla località scelta. Per fare questo dovrai però sincronizzare la tua posta elettronica, seguendo le indicazioni che compaiono sul sito.


Ulteriori informazioni:

In fondo alla home page trovi la sezione che riguarda la lista delle compagnie aeree che collaborano con Momondo ordinate in ordine di preferenza da parte degli utenti. La lista è in continua variazione e segue l’andamento delle vendite.

La seconda, invece, riguarda le tasse delle compagnie aeree relative alla politica dei bagagli e degli accessori. Utile per calcolare la convenienza di una compagnia rispetto a un’altra.

Infine ti volevo segnare che Momondo esiste anche in versione mobile scaricabile da smartphone con sistema iOS e Android.

Perché prenotare su Airbnb? Per entrare nel tessuto sociale del paese che ci apprestiamo a visitare è necessario vivere nella quotidianità. Solo in questo modo possiamo filtrare il reale dalla finzione di una struttura ricettiva costruita a dimensione del turista.

Alloggiando assieme alle persone che vivono in un determinato paese possiamo carpirne le consuetudini, le abitudini e soprattutto conoscerne il Genius Loci.

Cos’è Airbnb?

 

Airbnb è la piattaforma di prenotazione di alloggi privati più discussa al mondo. Questo perché la maggior parte degli hotel mal tollera vedere sottrarsi clienti da privati che non fatturano come aziende. Da una parte ciò è comprensibile ma vista dall’ottica del viaggiatore è un’opportunità da non sottovalutare.

Ciò che cattura, non appena sfogliamo gli annunci di privati, è il prezzo piuttosto abbordabile. Il più delle volte vengono offerte stanze in casa di persone comuni o appartamenti dedicati ai turisti nei periodi di maggior affluenza.

Questo si traduce in maggiore socializzazione e un’approfondita conoscenza del territorio. Un altro vantaggio è che le persone del posto spesso sanno consigliare locali o luoghi sconosciuti alla maggior parte dei turisti.

Sono potuta andare a cavallo con il mio vicino in Guatemala visitando luoghi ameni e distanti dai circuiti turistici e scoprire un cenote in Messico sconosciuto anche dalla Lonely Planet.

 

piramide a tikal fra la folta vegetazione

Una delle piramidi presenti a Tikal, antica città maya

 

Come prenotare un alloggio su Airbnb?

 

  1. Inserire il paese che si vuole visitare, le date e il numero delle persone. Appariranno così le varie proposte e a lato troverai una pratica cartina che ti indicherà dove si trova l’abitazione.

  2. Quando avrai preso la tua decisione potrai passare alla scheda informativa dove vengono elencate le norme da rispettare, i servizi, una breve descrizione dell’host, della casa e le regole di prenotazione, cancellazione e disponibilità. Spesso gli host applicano uno sconto per il soggiorno di una o più settimane e in tanti paesi non si ha l’obbligo di pagare la tassa di soggiorno (come avviene invece per gli hotel). Viene applicato anche il costo di servizio per Airbnb che varia in base all’alloggio.

  3. Alla fine della scheda informativa c’è una sezione dedicata alle recensioni da consultare e un servizio di messaggistica per parlare con il proprietario. Una volta scelto l’alloggio clicca su “prenota” per avere un riepilogo dei prezzi e dei servizi.

  4. Infine potrai decidere il metodo di pagamento e cliccare su “conferma e paga”. La maggior parte delle strutture richiede il pagamento anticipato ma a volte si può pagare metà alla prenotazione e il restante all’arrivo.

  5. Una volta effettuata la prenotazione si riceve la conferma via mail e potrai memorizzare la strada e i recapiti dove contattare l’host in caso di problemi. Ti suggerisco di scaricare un’applicazione come Mapsme per poter seguire il percorso anche offline.

 

A chi è adatto?

Non a tutti, secondo me. Bisogna imparare a entrare da ospiti, paganti, in casa di sconosciuti e accettare le loro regole. In cambio però si riceve amicizia, condivisione e tanti consigli utili. Per iniziare potresti provare le varie esperienze proposte dalla piattaforma ma te ne parlo meglio in questo articolo.

Provare non costa nulla, inoltre, uscire dai propri schemi può portare a delle sorprese inaspettate! 😉

Vorresti prenotare un hotel su Booking ma non sai da dove iniziare? In questo articolo ti insegnerò a farlo in modo facile e veloce. Perché Booking è una miniera di alloggi che soddisferanno sicuramente le tue esigenze.

COME PRENOTARE UN HOTEL SU BOOKING

 

Booking è la piattaforma più usata nel mondo per le prenotazioni online di hotel e alloggi. Il merito del successo va alla semplicità dei processi di acquisto e alla professionalità del servizio clienti.

 

1. La prima cosa da fare è registrarsi al sito inserendo i propri dati personali. Si può fare sia da PC che da Mobile. Con l’applicazione si possono presentare i documenti in versione digitale. Una volta iscritto potrai accedere alla home page e consultare le prenotazioni fatte, le offerte “Genius”, i giudizi lasciati, le guide viaggio, l’assistenza clienti e le impostazioni da modificare.

 

Genius è il programma che Booking offre ai suoi migliori clienti per prenotare hotel con uno sconto del 10% sul prezzo. Di contro l’albergatore guadagna maggiore visibilità all’interno del sito e più opportunità di avere camere prenotate”.

 

2. Successivamente si sceglie la località del viaggio, la data di arrivo e di partenza, il numero di persone e di camere. Da qualche tempo è possibile anche specificare il tipo di viaggio: se è di piacere o di affari. Questo aiuta Booking a presentarti alloggi adatti alle tue esigenze di vacanza o lavorative. Si può, infine specificare, se si arriva in treno, in macchina o in aereo per segnalarti le strutture più vicine al tuo luogo di arrivo.

 


VALUTARE LE STRUTTURE PRESENTI

 

3. Dopo aver cliccato su “inizia” esce la schermata con le varie proposte disponibili. Qui si può selezionare la struttura in base a diversi criteri tra cui:

  • le migliori scelte di Booking
  • prezzi più bassi
  • punteggio recensioni
  • stelle dell’hotel
  • distanza dal centro
  • punteggio degli ospiti
  • hotel genius

Le attività ricettive possono essere scelte anche in base alle necessità di pagamento: si può decidere se pagare direttamente all’arrivo in hotel oppure anticipare i soldi a Booking.

 

Villa a West Bay

 

4. Scelto l’alloggio si decide se modificare la proposta, perché magari si vuole cambiare le date o il numero delle persone, oppure si procede a prenotare la stanza decidendo il numero delle camere e si prosegue cliccando su prenota.

5. Nella nuova schermata si inseriscono i dati personali, si aggiungono le varie opzioni come la guida viaggio, la colazione, eccetera. L’ultima sezione riguarda le richieste speciali, l’ora di arrivo e la preferenza del letto (matrimoniale o singolo).

6. L’ultima operazione è riservata al pagamento. Si inseriscono i dati della carta di credito sia se il pagamento avviene subito, sia se il pagamento avviene in struttura come garanzia della prenotazione. Alla fine si clicca su conferma.

7. Il soggiorno è stato prenotato! Ora lo troverai nella sezione “le tue prenotazioni” dal quale potrai accedere in qualunque momento. In caso di necessità puoi chiamare l’assistenza clienti che ti sapranno consigliare per ogni richiesta.