mete yin e yang

Le mete yin e yang sono quelle destinazioni che se coordinate al tuo temperamento ti faranno fare dei viaggi indimenticabili. Perché non è detto che ogni località, sebbene ben pubblicizzata, possa adattarsi al nostro stile di viaggio o all’umore del momento.

In base alle nostre vite potremmo necessitare di vacanze diverse: più escursionistiche o più rilassanti, dipende dal momento. 

Per farti un esempio, quella volta che ho scelto come destinazione di viaggio Lanzarote, l’ho fatto perché avevo selezionato un hotel ‘all inclusive‘ in quanto uscivo da un periodo stressante e avevo bisogno di vacanze decisamente rilassanti. 

Di norma, valuto le opzioni low cost e fai da te ma quella volta proprio non avevo alcuna voglia di organizzare il viaggio, pertanto ho optato per una soluzione diversa.

Non c’è nulla di male nel lasciarsi coccolare dalle strutture ricettive se si è soliti viaggiare in un altro modo, come di contro, non c’è niente di negativo in organizzare un viaggio avventuroso e pieno di opportunità turistiche.

 

Mete Yin e Yang, cosa cambia?

 

Innanzitutto dovremmo capire il significato dei termini yin e yang. I vocaboli nascono all’interno del Taoismo, una delle più importanti correnti filosofiche cinesi.

Lo yin è il nero, lo yang è il bianco. Solo che in ogni parte di yin c’è dello yang e in ogni parte di yang c’è dello yin. Ciò significa, in sostanza, che ogni cosa ha il suo contrario. 

Il concetto si differenzia dalla suddivisione manichea di male e bene in quanto dentro a tutto c’è sempre la polarità opposta. 

Se si vanno a esaminare più da vicino le due parole, si riscontrano delle caratterizzazioni per entrambe. Lo yin è considerato un elemento femminile, oscuro, poco energico, freddo, confusionario e poco energico. Lo yang invece è l’elemento maschile, potente, lucente, attivo e focalizzato.

In tal senso possiamo suddividere le mete yin e yang nelle categorie di viaggio più energiche e meno scomodanti. Le mete yin sono caratterizzate dall’elemento acqua, il quale deve essere incluso nella vacanza. Per esempio:

Lo yang è rappresentato dagli elementi fuoco e terra, che richiamano un movimento costante. Dovrai pertanto recarti:

 

E tu: sei Yin o Yang?

 

Difficile stabilirlo, perché spesso dipende dal momento, come già anticipato. Ma esistono anche delle eccezioni. Io, per esempio, ho un temperamento yin ma quando viaggio assumo un atteggiamento yang. 

In vacanza ho bisogno di muovermi, di esplorare, di spaziare e di curiosare. Mi infiammo alle novità e bramo nel conoscere nuove località. Solo in rare occasioni mi concedo un soggiorno incentrato completamente sul relax, più spesso mi ritaglio solo dei fine settimana.

Può succedere però il contrario, ovvero che una persona di temperamento yang, durante le vacanze, senta il desiderio di scegliere mete accomodanti. Si indirizzerà, dunque, verso località dal tono più mesto e defatiganti.

Il corpo ha bisogno di riequilibrare le energie, per questo avvengono determinati contrasti. Non ci definiscono, solamente enfatizzano le nostre necessità.

L’ideale sarebbe creare una vacanza che racchiuda le esigenze, yin e yang così da accontentare le due polarità energetiche. Non solo! Se si viaggia con una persona opposta al nostro temperamento si può trovare, in questo modo, un compendio che soddisfi entrambi.

 

 

Suggerimenti mete yin:

Suggerimenti mete yang:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *