Articoli

Oggigiorno gli sviluppi informatici consentono alle persone di affrontare la vita quotidiana con una maggiore facilità, rendendo una serie di azioni praticamente automatizzate.

Le innovazioni tecnologiche stanno continuando a cambiare il mondo, e persino organizzare un viaggio è diventato più semplice rispetto al passato.

Infatti, è possibile recarsi su degli specifici siti che selezionano da sé le migliori offerte di volo tra le molteplici compagnie aeree esistenti, così come esistono portali dedicati alla prenotazione di un albergo o di una qualunque altra tipologia di struttura.

Internet è un luogo perfetto per poter trovare ciò che si cerca e a prezzi assolutamente vantaggiosi, anche perché molto spesso si hanno a disposizione tantissime opzioni, solo che non se ne è a conoscenza. 

Nonostante la possibilità di esplorare tra tantissime compagnie aeree, non sempre si riesce a trovare le date e gli orari desiderati per i voli, di conseguenza può emergere la necessità di prendere in considerazione delle alternative (i jet privati, di cui vengono esposti i vantaggi in questo articolo di Fastprivatejet.com, sono tra queste).

Tuttavia, escludendo i casi più particolari, è difficile non trovare almeno un’opzione soddisfacente in uno dei maggiori siti del settore.

Una soluzione pratica a questi problemi consiste, infatti, nell’affidarsi a delle apposite app per trovare voli, così da riuscire a risparmiare il più possibile da un punto di vista prettamente economico, senza però rinunciare alla qualità.

Per approfondire: ecco quali sono le migliori app per trovare voli

 

App per trovare voli in Internet

Momondo

 

Una delle migliori app da scaricare è quella di Momondo, disponibile in lingua italiana e abile nel confrontare in maniera totalmente gratuita tutti i voli opzionabili per la meta desiderata.

Volendo, questa comoda applicazione permette anche di prenotare un hotel in offerta. Si specifica che i siti delle compagnie aeree che vengono confrontati da Momondo sono oltre 700.

Kayak

Molto diffusa in Italia, Kayak è un’app in grado di confrontare centinaia e centinaia di voli in offerta, prendendo in esame le disponibilità delle molteplici compagnie esistenti.

Infatti, utilizzare Kayak per prenotare un viaggio può risultare intuitivo e rapido, perché l’app è talmente estesa che analizza i portali di 40 nazioni.

Volagratis

 

Se l’intento è cercare i migliori voli low cost, Volagratis è un’app progettata ad hoc per soddisfare tale obiettivo.

Qui vengono messe a confronto ben 400 compagnie low cost, e una volta prenotato si può sfruttare appieno la funzione di “salvare i dati del passeggero per acquisti futuri”. Ciò rende ancor più veloce l’organizzazione di un viaggio. 

 

Vista dall'oblò di un aereo

 

Edreams

Si tratta di una delle app più famose in assoluto, in quanto riesce a confrontare qualcosa come 750 compagnie di volo, le quali coprono oltre 65mila rotte.

Ovviamente, grazie ad Edreams si possono inserire dei filtri per velocizzare la ricerca, inserendo dati specifici per compagnia aerea, aeroporto, numero di scali; eventualmente si può cercare una soluzione che non preveda proprio gli scali.

Dall’app è possibile acquistare il volo, ma le commissioni vengono comunicate prima del pagamento.

Skyscanner

 

Una delle migliori app per cercare voli, siccome ne confronta il più alto numero in assoluto (probabilmente), è Skyscanner. Grazie ad essa, è possibile opzionare – tramite appositi filtri – uno tra tutti i voli presenti sul mercato.

Il fattore vincente è dato dalla possibilità di essere re-indirizzati direttamente sul sito della compagnia aerea scelta per realizzare il proprio viaggio, acquistando i biglietti.

Expedia

 

Expedia è una delle app più utilizzate in assoluto, nonché una delle più “antiche”, essendo stata fondata nel 1996 da Microsoft.

Grazie ad Expedia, gli utenti hanno l’opportunità non solo di acquistare dei biglietti aerei a prezzi imbattibili, ma possono anche contare sul consiglio di altri tramite il sistema di recensioni mostrato all’interno dell’app stessa.

Inoltre, Expedia può semplificare al meglio l’esperienza di natura organizzativa, in quanto si ha la possibilità di prenotare un veicolo per muoversi all’interno della città da visitare, e un alloggio.

Conoscere la direzione del vento è particolarmente importante quando abbiamo scelto di fare le nostre vacanze al mare o in un isola. Grazie a questa piccola informazione possiamo decidere in quale spiaggia andare.

Forse ti starai chiedendo qual è il nesso. Ebbene, in base alla direzione del vento possiamo evitare di fare incontri spiacevoli con le meduse, rincorrere le onde oppure crogiolarci in una spiaggia con le onde che lambiscono la costa in maniera dolce e controllata.

Possiamo fare una selezione preventiva al fine di evitare di dover cambiare posto, qualora la condizione marittima non fosse in grado di soddisfare le nostre esigenze vacanziere.

Per questo motivo, ti voglio consigliare di scaricare l’applicazione Windfinder, la quale fornisce tutte le informazioni sulla rilevazione dei venti, le correnti e la loro direzione attuale.

 

vento in spiaggia

Conoscere e controllare la direzione del vento

 

L’applicazione di viaggio Windfinder è molto utile, in quanto fornendoti l’informazione sulla direzione del vento, ti suggerisce anche in quale spiaggia trascorrere la tua giornata di vacanza.

La trovi nello store del tuo sistema operativo e puoi usufruirne in maniera gratuita. All’inizio ti dà una panoramica generale sulla direzione del vento ma se vai nella mascherina di ricerca con la lente puoi trovare la meta desiderata.

Così potrai scoprire non solo le informazioni sul vento ma anche quelle climatiche inerenti al meteo per oggi fino ai prossimi 10 giorni. A queste informazioni, ti basterà aggiungere quelle date dagli abitanti del posto per capire come spostarti in base al vento.

Ovvero, dovrai conversare con la gente che abita in quella specifica zona vacanziera. Solo loro infatti, sapranno consigliarti in quale direzione andare secondo il tipo di vento presente. E ti sapranno anche dire se e quando si potranno fare le escursioni in barca, soggette alla variazione del vento.

Ma queste informazioni sono necessarie anche qualora fossi tu a guidare una barca o un tuo compagno di viaggi.

Insomma, per le spiagge e la navigazione nulla è più importante che conoscere il vento e dove ha intenzione di dirigersi. D’altronde i Greci ci avevano avvertito su quanto fosse volubile Eolo, il Dio del vento.

Le applicazioni da bird watcher che ti voglio presentare sono estremamente utili per chi vuole riconoscere il canto degli uccelli. In realtà, si tratta di un’applicazione per il telefono e di un sito fruibile da computer.

Ovviamente il sito si può (e si deve) consultare anche dal telefono, ed è il primo che ti voglio presentare.

Canti degli uccelli

 

Questo sito permette di ascoltare il canto di migliaia di uccelli seguendo l’ordine alfabetico con il quale sono registrati. Nel tasto ricerca, infatti, ti basterà inserire il nome del volatile e ti apparirà un audio, di alcuni secondi, che identificherà il suo canto.

Lo strumento è utile qualora volessi riascoltare le melodie degli uccelli più comuni o scoprirne il canto. Devo ammettere che da quando l’ho scovato nel web ho trascorso un bel po’ di tempo ad ascoltare quei volatili che girano più spesso nei pressi di casa mia.

Per esempio, ho controllato i canti del merlo, dell’usignolo, della civetta, della gazza, della tortora e del colombo per testare la mia capacità di riconoscerli.

Il risultato? Li ho indovinati tutti, a pieni voti!

Ma se invece ti capitasse mentre stai camminando in un bosco di sentire un canto particolare, mai udito prima, e volessi sapere a chi appartiene? Ebbene, in questo caso ti arriva in aiuto un’applicazione scaricabile sul telefono, che si chiama BirdNET.

 

canti degli uccelli: applicazioni da bird watcher

 

BirdNET: applicazioni da bird watcher

 

L’applicazione è davvero interessante in quanto ti permette di registrare il suono udito e di confrontarlo con l’immenso catalogo registrato all’interno.

Nel caso tu senta un canto di un uccello ti basterà aprire l’applicazione, registrare un pezzettino di canto, selezionare la porzione di audio in cui c’è il suono e leggere i risultati.

Tuttavia, l’audio dovrà essere chiaro e non troppo distanziato altrimenti il risultato potrebbe fallire. C’è la possibilità di aumentare la sensibilità delle rilevazioni ma ciò potrebbe aumentare, di conseguenza, il numero di false rilevazioni.

Meglio tenere, quindi, la sensibilità in modalità predefinita ma qualora si volesse cambiare basterà andare su “Impostazioni” e selezionare i vari parametri.

Punto e Viaggio ti consiglia di usare le applicazioni da bird watcher qui:
Il sito e l’applicazione descritti li trovi a questi link: