Articoli

Un volo per la Francia è un sogno che potresti realizzare grazie al contributo di Airfrance, magari scegliendo i voli Roma Parigi. La compagnia di bandiera francese si contraddistingue per l’eleganza, la serietà, la puntualità, l’organizzazione e la comodità dei voli.

 

Piattaforma di prenotazione online

 

Se raggiungi il sito internet di Airfrance visualizzando un volo per la Francia ti accorgerai subito di quanto sia intuitivo prenotare in totale autonomia e sicurezza.

Prendiamo l’esempio dei voli Roma Parigi da fare in primavera. Ti basterà inserire gli aeroporti di partenza e di arrivo, le date di viaggio e il numero dei passeggeri. Poi dovrai decidere l’offerta a te più congeniale e continuare ad aggiungere i tuoi dati personali, il numero dei bagagli e gli estremi di pagamento.

Pochi minuti dopo aver concluso la transazione arriverà un email di conferma al tuo indirizzo di posta elettronica a cui dovrà seguire il check in nelle date indicate. Et voilàcome direbbero i francesiles jeux sont faits“.

 

volo per la Francia

 

Cosa fare a Parigi?

 

Dedicati alla flânerie, ovvero l’arte di passeggiare senza una meta precisa, seguendo solo le tue sensazioni, cogliendo i dettagli che attirano il tuo interesse.

La città si appresta perfettamente a questa arte, non a caso è nata e si è sviluppata qui, cogliendo con lo sguardo le varie immagini che hanno creato storie, film e leggende sulla Ville Lumière.

Parigi nasconde una visuale suggestiva sulla Tour Eiffel: divertiti, come ho fatto io a cercarla fra i palazzi barocchi. La puoi vedere svettare anche dietro la statua del “Pensatore” di Rodin, nel museo dedicato allo scultore francese.

Nel Jardin des Plantes puoi vedere la fioritura dei narcisi o visitare lo zoo annesso, ritagliandoti un momento di pace dal caos cittadino. Il silenzio lo trovi anche nel Museo Grévin, fra i personaggi famosi ricreati con la cera, mentre osservano stupiti il mondo da un’altra prospettiva.

La cura dei dettagli si svelano anche nelle numerose chiese presenti, nei musei, negli edifici eretti dagli architetti famosi o nei negozi che hanno segnato un’epoca come il Bon Marché che è stato, di fatto, il primo grande magazzino della città o il prestigioso centro commerciale Galerie La Fayette.

A Parigi non ci si può certo annoiare, avrai l’imbarazzo della scelta e dovrai prenotare più di un volo per la Francia, per rilassarti a scoprire uno degli stati più belli d’Europa

 

Nel frattempo prepara alcune specialità francesi come:

Il sito di Airhelp accorre in aiuto di tutti i viaggiatori che hanno avuto problemi con il volo offrendo una soluzione rapida e veloce. Purtroppo non sempre il viaggio tanto desiderato segue le nostre aspettative.

Può succedere infatti di non riuscire a raggiungere la meta tanto sognata a causa di un problema con la compagnia aerea. I motivi principali che possono causare questi intoppi sono essenzialmente quattro:

  1. Cause imputabili a noi
  2. Volo cancellato
  3. Volo in ritardo
  4. Overbooking

Cause imputabili a noi

In questo caso le possibilità di risarcimento sono davvero minime e variano a seconda delle normative interne della compagnia aerea. Forse l’unico caso in cui sono tutte d’accordo nel restituire il costo del biglietto è se sopravviene una morte improvvisa. Ma è meglio non pensare a questa evenienza!

Comunque se ti capita di rinunciare al viaggio ti consiglio di leggere bene le regole relative al tuo volo e di contattare direttamente la compagnia aerea.

 

Volo cancellato

I motivi per cui la compagnia aerea decide di cancellare un volo sono molteplici: avaria del mezzo, condizioni meteorologiche avverse, problemi con il personale di bordo, eccetera.

Non sempre il risarcimento è garantito. Se la cancellazione è dovuta da una circostanza straordinaria, non otterrai nulla.

La valutazione va fatta anche in base al tempo di preavviso e al territorio di competenza, ossia se il volo è all’interno della comunità Europea o internazionale.

In linea di massima i voli compresi nella tratta europea sono più tutelati dal Regolamento CE 261.

 

Volo in ritardo

Districarsi fra le regole che definiscono il risarcimento per un volo in ritardo è come entrare in una giungla con una forchetta al posto del machete!

I parametri di valutazione, infatti, fanno riferimento sia alle regole interne della compagnia aerea che alle normative dello Stato in cui si viaggia.

Generalmente il risarcimento si applica sia ai vettori europei che extraeuropei. E questa è una bella notizia… Ma per quanto riguarda la tempistica?

Solo i voli con ritardo superiore alle 3 ore vengono presi in considerazione. E l’importo sarà calcolato in base alla tratta di percorrenza che non deve essere inferiore ai 1500 chilometri.

Per i voli negli Stati Uniti ci si basa invece sulla regolamentazione delle compagnie aeree che ovviamente tirano acqua al loro mulino, presentando una scarsissima tutela al cliente.

I voli internazionali sono infine regolamentati dalla Convenzione di Montreal che copre solamente i danni da disservizio.

 

Overbooking

Over che? Tutte le compagnie aeree, ma anche gli hotel e altri mezzi pubblici, usano la tecnica dell’overbooking per proteggersi dai posti vuoti. Secondo questa logica prendono più prenotazioni dei posti effettivamente disponibili coscienti del fatto che ci sarà sempre chi non si presenterà.

Se malauguratamente nessuno rinuncia cominciano i problemi. Potresti essere “scelto” come surplus e rimanere in aeroporto.

Fortunatamente hai diritto al risarcimento e all’assistenza in aeroporto. Potresti anche decidere volontariamente di rinunciare al volo ottenendo gli stessi benefici.

 

Il sito di Airhelp suggerisce alcuni accorgimenti da adottare per evitare di essere scelti come “pecora nera” del volo:

  • fare il check in il prima possibile;
  • presentarsi al gate in orario;
  • prenotare in business class o in prima classe;
  • prenotare il posto a sedere;
  • essere iscritti al programma frequent flyer della compagnia;
  • spedire i bagagli in stiva.

 

disegno con scritto help

Come ti aiuta il sito di Airhelp

Se ti capita uno degli inconvenienti elencati, ti conviene affidarti a qualcuno che si occupa di risolvere proprio questo tipo di problematiche come Airhelp.

Tramite il loro sito, infatti, potrai valutare in modo rapido e veloce, grazie a una pratica schermata, se hai diritto o meno a un rimborso. In caso di riscontro positivo ti aiuteranno a ottenere un rimborso il prima possibile.

Non solo.

Dal sito puoi avere interessanti informazioni sulla completa regolamentazione europea, americana ed extraeuropea dei casi visti, consultare la classifica delle compagnie aeree e degli aeroporti migliori, creare una pratica mappa del tuo viaggio e trovare subito una risposta al tuo quesito attraverso la sezione F.A.Q.

La garanzia di professionalità data da Airhelp è garantita dalle numerose recensioni positive lasciate dai clienti soddisfatti sul sito di Trust Pilot.

Mi auguro con tutto il cuore che tu non sia mai costretto a usarlo e che i tuoi viaggi siano sempre lastricati di indimenticabili ricordi, ma nel caso servisse è giusto sapere che puoi trovare un supporto e che non dovrai fare tutto da solo.