Articoli

La Schwarzwälder Kirschtorte è una ricetta tipica della tradizione tedesca e la sua traduzione corrisponde alla torta della Foresta Nera. Una meraviglia dolce formata da strati di cioccolata, panna e amarene.

Gli ingredienti vogliono rappresentare la voluttà della zona costellata da villaggi fiabeschi, laghi, cascate e territori incontaminati dalla bellezza unica e suggestiva.

Il dolce viene preparato di solito la domenica quando tutta la famiglia si riunisce a pranzo e ha il tempo per chiacchierare e bere un alcolico come digestivo.

Posso assicurarti che dato le dimensioni pantagrueliche delle fette il digestivo alle erbe a fine pranzo ci sta tutto per riuscire a digerire l’introito di zuccheri!

 

Ingredienti

 

  • 500 grammi di ciliegie fresche;
  • 150 grammi di zucchero semolato;
  • un bicchiere e mezzo di acqua calda;
  • 50 grammi di zucchero a velo;
  • 80 grammi di cioccolato fondente amaro a scaglie;
  • 20 grammi di cioccolato in polvere;
  • 4 uova;
  • una bustina di lievito;
  • 500 millilitri di panna fresca;
  • 110 grammi di farina 00;
  • una ventina di ciliegie sciroppate;
  • mezzo bicchiere di liquore kirsch (alle ciliegie);

 

dolce della foresta nera

 

Preparazione

 

La prima mossa da fare è quella di preparare il pan di Spagna che sarà la base della nostra torta. Procedere, quindi, inserendo all’interno di una ciotola le uova, 100 grammi di zucchero semolato, il lievito e il bicchiere d’acqua versandolo a filo.

Unire la farina setacciata e il cacao in polvere facendo attenzione a non creare grumi e mescolare il composto fino a ottenere una soffice crema spumosa.

Tieni da parte 10 grammi di farina per spolverare la teglia e ungila con un po’ di burro affinché non si attacchi il composto. In alternativa puoi usare la classica carta da forno.

Infornare per circa 30 minuti a una temperatura di 180°C. Controllare di tanto in tanto che il pan di Spagna lieviti e che assuma un bel colorito marroncino dorato.

Una volta che sarà pronto lasciare raffreddare e preparare la composta di ciliegie che andrà ad appoggiarsi come collante alla nostra base solida al pan di Spagna.

Per preparare la composta metti le ciliegie a cui avrai già tolto l’osso in un pentolino con mezzo bicchiere di acqua e 50 grammi di zucchero semolato per circa 15/20 minuti. Ricordati di tenere da parte una decina di ciliegie per la decorazione finale!

La consistenza che vogliamo ottenere è quella di una composta non completamente cremosa ma con pezzi di ciliegia ancora da sciogliere affinché li possiamo ritrovare nella torta. Lascia raffreddare per circa 10 minuti.

È arrivato il momento di montare la panna! Procedi, quindi, inserendo la panna, lo zucchero a velo e il liquore al kirsch montandola a neve fino a ottenere una consistenza abbastanza dura.

Adesso arriva il passaggio più impegnativo: dovrai tagliare in tre fette il pan di Spagna che sarà completamente raffreddato. Sei pronto/a?

Ora disponi la prima fetta sul fondo di un piatto da portata, aggiungici una parte della composta, una parte di panna fresca, decora sopra con le ciliegie sciroppate e una spruzzata di cioccolato amaro a scaglie.

Aggiungi sopra la seconda fetta e procedi nell’inserire gli stessi ingredienti e così per la terza fetta. Sopra potresti decidere di incorporare la panna a ciuffetti per darle un aspetto più gradevole e terminare la decorazione con il restante cioccolato a scaglie che andrà al centro e le ciliegie fresche che avrai avanzato a cerchio, nei bordi più esterni.

L’ultimo tocco da chef sarà quello di decorare anche i bordi con panna e cioccolato a scaglie se lo desideri e il dolce è pronto per essere servito. La prima fetta della Schwarzwälder Kirschtorte la posso avere io?!

 

immagine del lago verde

 

La Foresta Nera si trova nella regione del Baden-Württemberg dove si trova anche la città di Ulm famosa per aver dato i natali ad Albert Einstein e per avere la cattedrale con la guglia più altra del mondo. Leggi l’articolo qui:

Se visiti la Foresta Nera potrebbe rivelarsi utile avere la Foresta Nera card. Scopri i vantaggi di acquistare le City card in questo articolo:

E consulta il sito per ottenere la tessera su internet:

 


Aneddoto:

La Schwarzwälder Kirshtorte sarà per sempre legata al ricordo di una giornata libera durante la mia esperienza lavorativa in Germania nell’isola di Sylt. Io e una mia collega decidemmo di prenotare un tour a Copenaghen in Danimarca in un’agenzia dell’isola.

Partimmo con la barca la mattina presto attraversando il mare del Nord che quel giorno era particolarmente in subbuglio. Prenotammo lì la colazione e mentre io avevo optato per dei biscotti, la mia collega scelse una fetta di Schwarzwälder Kirshtorte.

Ci sedemmo vicino ai finestrini della nave e dall’esterno si vedeva l’acqua salire e scendere in base all’oscillazione. Quando arrivarono le consumazioni guardavo con un occhio la mia collega insozzarsi di torta alta 15 centimetri e ripiena di panna, mentre l’altro occhio controllava l’oscillazione continua del livello dell’acqua: su e giù, su e giù. Per fortuna il tragitto fu breve altrimenti i miei biscotti li avrei lasciati lì, depositati sul fondo di una turca in bagno!

Il pane tedesco Bretzel lo avrai sicuramente assaggiato durante un viaggio in Germania o in occasione dell’Oktoberfest a Monaco di Baviera.

La sua forma ad anello permette di essere infilato in un espositore sopra i banconi dei bar o nelle vetrine dei panifici e, a volte, li trovi decorati con il formaggio, i semi o i salumi.

L’origine della ricetta risale al ‘600 quando i monaci lo preparavano nel periodo della Quaresima e li regalavano ai bambini che imparavano a memoria i versi e le preghiere della Bibbia. La forma, infatti, rappresenta nei tre buchi, la trinità.

Alle origini l’impasto era più crudo ma poi un marinaio in viaggio verso l’America si addormentò durante la preparazione. Non ricordandosi se li aveva già cotti, li cucinò un’altra volta dando vita alla ricetta moderna.

 

INGREDIENTI

 

250 ml di acqua

Mezzo chilo di farina tipo 0

birra gigante in uno stand25 grammi di lievito di birra

30 gr di burro

1 cucchiaino di zucchero semolato

2 cucchiaini di sale fino

1 cucchiaio di sale grosso

3 cucchiai di bicarbonato di sodio

 

PREPARAZIONE

 

Per prima cosa sciogliere il lievito in un bicchiere d’acqua con il cucchiaino di zucchero. Una volta sciolto unire la farina con il lievito ed amalgamare.

A seguire aggiungere sale fino e burro che avremo precedentemente fatto ammorbidire a temperatura ambiente.

Quando avrà una consistenza compatta e omogenea lo lasceremo riposare per un’ora all’interno di una terrina ricoperta da un panno di cotone.

Trascorso il tempo si riprenderà l’impasto andando a formare filoncini di circa 50 centimetri. Vanno tenuti  larghi al centro e poi ripiegate le estremità fino a intrecciatele.

Intrecciarle per la seconda volta fino a ottenere la classica forma ad anello tipica del pane tedesco Bretzel. Preparare una teglia oliata o provvista di carta forno e adagiarli sopra.

Lasciare riposare in frigo per un’altra ora. Da freddi vanno fatti annegare in una pentola di acqua bollente con all’interno il bicarbonato per 30 secondi.

Il pane tedesco bretzel va scolato in modo accurato prima di cuocerlo in forno per circa 15/20 minuti a 220°C e aggiungere sopra all’impasto, a gradimento, del sale grosso.