Articoli

Ci sono monasteri e templi induisti in Italia? La rete capillare di scuole di yoga nel nostro territorio ha anche favorito una curiosità sull’induismo? Pare proprio di sì stando ai numeri attuali anche se ancora non superano le comunità buddiste.

Ma che cos’è l’induismo e che relazione ha con la pratica dello yoga?

 

L’induismo

 

È difficile dare una definizione di Induismo in quanto più che religione si tratta di uno stile di vita assoggettato a determinati concetti. I quali sono definiti nei testi sacri fra cui spiccano i Veda, una raccolta di nozioni di ostica interpretazione.

Secondo la filosofia induista, infatti, gli insegnamenti dovevano essere recepiti in forma sensoriale, emozionale e istintiva e non come siamo stati abituati a spiegare noi occidentali, in forma concettuale o teorica.

La presenza delle divinità induiste aumenta, poi, la confusione presentandosi in diverse rappresentazioni. L’apice è composta dalla Trimurti:

  • Brahma, il Creatore;
  • Shiva, il Distruttore;
  • Vishnu, il Conservatore.

Da loro nascono e si evolvono numerose divinità richiamando seguaci che si rispecchiano nelle medesime caratteristiche identificative. Vengono così edificati templi in loro onore affinché possano intercedere nelle richieste personali e spirituali degli adepti.

Molte posizioni dello yoga rappresentano le divinità o traggono da loro origine creando una sorta di danza divinitoria a cui gli yogi estrapolano l’energia.

La filosofia yogica prende, inoltre, molti concetti dall’induismo come quelli che ha portato in evidenza Patanjali con il suo manifesto relativo agli “Otto Passi dello Yoga” per non parlare poi dell’uso dei mantra per entrare in meditazione.

L’unico monastero induista in Italia si trova in Liguria nel Savonese e più precisamente ad Altare in località Pellegrino. Il suo nome è Matha Gitananda Ashram ed è dove vengono celebrati corsi e ritiri spirituali o semplici visite per chi desidera approfondire la conoscenza di questa filosofia orientale.

 

Equilibrio

Templi induisti in Italia

 

I Templi o comunità presenti in Italia non sono tantissime ma sono comunque dislocate in quasi tutto il territorio nazionale. Sono presenti anche associazioni fondate da indiani che servono da tempio per professare la religione. Di seguito ti lascio la lista suddivisa per regione:

 

Lombardia

Shree Durgiana Mandir: Castelverde in provincia di Cremona, tel: 327 864 2474

Shri Hari Om Mandir: via Martin Luther King, 19, 46020 Zona Industriale Polesine in provincia di Mantova

Maha Shiv Shakti Mandir: via G. Garibaldi, n.54, 25086 Botticino (Brescia), tel: 320 085 7897

Shri Vishnu Mandir: via Colombo, 8, 20094 Corsico (Milano), tel: 347 763 4757

Sito internet: https://www.shrivishnutemplemilano.org/


 

Veneto

Hindu Sanatan Mandir: via Olimpica, 28, 36071 Arzignano (Vicenza), tel: 389 682 7904

Jai Jagadambe Maa Durga Shakti Mandir: via Fontane, 132, 31047 Ponte di Piave, Treviso, tel: 320 553 5600


 

Emilia Romagna

Shree Nav Durga Mandir: Strada Comunale del Lino, 43010 Polesine Parmense (Parma), tel: 329 019 3852

Vaishno Mata Mandir: Strada Provinciale Nord, 138, 42017 Novellara (Reggio Emilia), tel: 329 896 0714


 

Lazio

Om Hindu Mandir: via Amedeo Cencelli, 23a, 00177 Roma, tel: 339 665 1409

Shree Durga Maa Mandir: Terracina, Latina, tel: 331 772 5377


Sicilia

Geetanjali Circle – Doorga Maa Mandir: via Cava, 13, 95124 Catania, tel: 348 898 7002

Associazione Culturale Shiv Shakti Mandir: via Giuseppe Verdi, 59, 95131 Catania


Toscana

Maa Bhagwati Jagran Committee: via A. Burzagli 27, Montevarchi (Arezzo), tel: 333 296 6233


 

Ricerca i templi in questa mappa:

 

 

Non è una lista completa di monasteri e templi induisti in Italia ma è un punto da cui partire se si vuole approfondire la conoscenza di questa meravigliosa filosofia donata dalla cultura indiana.

 

Potresti trovare utili anche questi articoli:

Dormire in un monastero potrebbe essere un’idea per trascorrere un fine settimana in un modo insolito. Un momento da spendere all’insegna della spiritualità e dell’introspezione.

In Italia, da nord a sud, ne puoi trovare parecchi che offrono disponibilità a chi la richiede. In cambio è richiesto un aiuto e del supporto nelle faccende domestiche. Di seguito ti lascio una lista di indirizzi e siti internet divisi per regione.

 



DORMIRE IN UN MONASTERO IN NORD ITALIA

 

In Veneto potresti valutare:

  • Abbazia di Santa Giustina. org (PD)
  • Convento di San Francesco del Deserto (VE) sito web: sanfrancescodeldeserto.it; trovi l’articolo relativo al convento francescano qui
  • Abbazia di Santa Maria Assunta (Praglia, PD), sito web: praglia.it
  • Convento Santuario della Madonna del Frassino (Peschiera del Garda, VR)

 

In Friuli Venezia Giulia trovi l’Abbazia di Rosazzo (Manzano, UD) www.abbaziadirosazzo.it, mentre in Trentino Alto Adige puoi dormire a Nova Ponente in provincia di Bolzano al Convento Santuario della Madonna di Pietralba www.pmw.it

 

Per la Lombardia invece puoi controllare qui:

 

In Piemonte questi sono gli indirizzi:

 

 In Liguria invece puoi trovare il Monastero di Santa Croce del Corvo a Bocca di Magra, Ameglia, La Spezia) il sito web è monasterosantacroce.it e all’Abbazia di Santa Maria di Finalpia (finalpia.it) a Finale Ligure in provincia di Savona.

 

Proseguendo per l’Emilia Romagna abbiamo a disposizione a Parma tre strutture ossia il Convento santuario della Beata Vergine del Santo Rosario a Fontanellato, in località Torrechiara il Monastero di Santa Maria della Neve e il Monastero di San Giovanni Evangelista.

A Bologna invece c’è l’Eremo di Ronzano e puoi avere un assaggio all’indirizzo www.eremodironzano.it. Infine a Forlì, a Vallombrosa c’è l’Abbazia di Vallombrosa: Telefono 055.86.22.51 – Fax: 055.86.22.52.44 – Email: info@monaci.org

 



CENTRO ITALIA

 

In Toscana l’offerta è molto ampia e puoi consultare diversi indirizzi tra cui:

  • Due in provincia di Siena, la prima in località Sant’Intimo nell’Abbazia di Sant’Antimo (antimo.it)e il Convento basilica di San Lucchese a San Lucchese, Poggibonsi.
  • Mentre a Pistoia a Montecatini è presente il Monastero di Santa Maria a Ripa e ancora in località Pontasserchio a San Giuliano Terme il Monastero di Santa Maria Madre della Chiesa e di San Benedetto, dai un’occhiata qui.
  • Ad Arezzo invece se ne incontrano tre ossia: il Monastero ed eremo di Camaldoli a Poppi, il Convento Santuario della Verna a Chiusi della Verna e l’Eremo Le Celle  a Cortona (lo trovi su lecelledicortona.it).
dormire in un monastero: figura che prega con cuore rosso

Foto dal web

Spostandoci invece nelle Marche ci sono il Convento santuario del Beato Benedetto Passionei a Colle San Giovanni, Fossombrone nella provincia Pesaro-Urbino (cappuccinimarche.org).
Sempre nella stessa provincia ci sono l’Eremo di Caresto (caresto.it) a Colle di Caresto, Sant’Angelo in Vado e il Monastero di Santa Croce a Fonte Avellana, Serra Sant’Abbondio. Il Convento santuario di San Giuseppe da Copertino a Osimo, ad Ancona.
In Umbria invece possiamo scegliere di dormire in tre località diverse ma tutte in provincia di Perugia: a Bevagna al Monastero di Santa Maria del Monte, al famoso Monastero e basilica di Santa Rita a Cascia e la Basilica patriarcale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, località Santa Maria degli Angeli, Assisi.

Nel Lazio sono presenti:

  • Nella provincia di Roma abbiamo l’Abbazia delle Tre Fontane (abbaziatrefontane.it), il Monastero di San Paolo fuori le Mura, e il Convento di Santa Priscilla (catacombepriscilla.com).
  • A Frosinone in località Montecassino si trova l’Abbazia di Montecassino (abbaziamontecassino.com), mentre in località Casamari a Veroli c’è l’Abbazia di Casamari (casamari.it) .
  • A Subiaco apre le porte ai visitatori il Monastero del Sacro Speco di San Benedetto e il Monastero di Santa Scolastica www.benedettini-subiaco.org.



DORMIRE IN UN MONASTERO AL SUD ITALIA

 

In Campania invece sono  quattro i monasteri dove alloggiare e quasi tutti in provincia di Avellino, uno solo a Napoli:

  • Eremo del Santissimo Salvatore a Napoli Tel +39081 5872519 / +39 081 5875807
    Fax +39 081 5876819
    eremo.camaldoli@libero.it
  • In provincia di Avellino invece troviamo il Convento santuario di San Gerardo Maiella (sangerardo.eu) a Materdomini a Caposele, l’Abbazia santuario di Santa Maria di Montevergine  a Montevergine (santuariodimontevergine.com), Mercogliano e a Montella , il Convento di San Francesco e l’Abbazia di San Guglielmo al Goleto a Sant’Angelo dei Lombardi.

 

preghiera fra uomo ed elefante

Foto dal web

 

Nella bellissima regione della Puglia ci sono a Foggia il Convento santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo il  Convento Santuario di San Matteo a San Marco in Lamis (santuariosanmatteo.it).
A Bari e più precisamente a Noci c’è l’Abbazia Madonna della Scala.
In Calabria si può soggiornare solo al Convento santuario di San Francesco da Paola a Paola, in provincia di Cosenza (santuariopaola.it), in Sicilia in provincia di Palermo a San Martino delle Scale c’è l’Abbazia di San Martino delle Scale (www.abbaziadisanmartino.it).
Infine in Sardegna uno in provincia di Cagliari, a Sanluri, il Convento dei cappuccini e l’Abbazia di San Pietro di Sorres a Borutta, in provincia di Sassari.