Workaway e worldpackers: viaggiare e lavorare assieme

Workaway e Worldpackers un’opportunità per lavorare viaggiando

Sfondo New York e titolo dell'articolo

Tags:      

Oggi ti vorrei parlare di due piattaforme davvero interessanti: Workaway e Worldpackers. Entrambe nascono con l’intento di mettere in contatto le persone che vogliono lavorare all’estero in cambio di vitto e alloggio.

In queste piattaforme puoi trovare tantissimi tipi di lavori come giardiniere, tuttofare, social media manager, gestire ostelli, fare pulizie, fotografo e tante altre opportunità.

Le mete sono tantissime e spaziano dall’Europa, all’Asia, all’America, all’Africa e all’Oceania. Basta solo scegliere dove andare e prepare la valigia. L’intento è quello di vivere un’esperienza indimenticabile e formante. Ma vediamole assieme.

WORKAWAY

Workaway e il suo logo

Logo Workaway

La prima piattaforma si propone di presentare i datori di lavoro ai lavoratori. Spesso sono privati che cercano persone che si occupino dei lavori all’interno della casa, ma ci sono anche tantissime strutture che cercano collaboratori per i vari periodi dell’anno.

In cambio si riceve l’alloggio e a volte anche il vitto. Il sito propone offerte di lavoro in tutto il mondo e tantissime figure diverse sono richieste. È impossibile non trovare l’opzione che fa al tuo caso.

Per iscriversi bisogna registrarsi come volontario e pagare un fisso quotato sui 29 dollari per avere l’accesso a vita, si possono così controllare e valutare le varie offerte.

Il costo dell’iscrizione è una specie di copertura assicurativa nel caso tu decidessi di scegliere un soggiorno lavorativo. Il sito è interamente consultabile in inglese quindi devi per forza conoscere almeno a livello base la lingua per comunicare e leggere le inserzioni.

 

 

Worldpackers e il suo logo

Logo di Worldpackers

WORLDPACKERS

Worldpackers è molto simile, per spulciare le offerte non è necessario pagare da subito una quota associativa. Se si sceglie una destinazione però bisogna pagare un abbonamento annuale di 49 dollari.

Anche qui le offerte sono numerosissime e di ogni tipo, inoltre puoi segmentare in modo più approfondito le offerte di lavoro presenti. In ogni lavoro vengono presentati:

  • le ore di lavoro richieste
  • i giorni liberi
  • i pasti (se compresi)
  • il tipo di alloggio (se singolo o condiviso)
  • lingua o lingue richieste
  • disponibilità minima
  • descrizione del lavoro
  • recensioni.



Workaway e Worldpackers sono molto utilizzati dai viaggiatori di tutto il mondo come valida alternativa ad alloggi o hotel. In questo modo si ha la possibilità di rimanere più tempo in un luogo senza spendere tutti i soldi ed entrare in contatto con altri viaggiatori e con la realtà locale.

A molti serve anche come esperienza formativa, come nel caso dei lavori digital o nel gestire un ostello. Oppure semplicemente per imparare una lingua e avere un’esperienza da raccontare agli amici.




what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.